Dossier Caritas "PER UNO SVILUPPO UMANO INTEGRALE"

Mentre si svolge il G7 di Taormina, Caritas Italiana raccoglie in un Dossier proposte e speranze della comunità globale

In concomitanza con il Vertice del G7 ospitato dall'Italia a Taormina il 26 e 27 maggio 2017 , Caritas Italiana pubblica il suo Dossier dal titolo "Un mondo in bilico. Risposte di pace, voci di speranza, sviluppo sostenibile"

«Viviamo in un mondo segnato dalla rabbia e dalla paura - ricorda il testo -. L'economia, la politica, la società sembrano caratterizzarsi per fenomeni di carattere "espulsivo". Bisogna costruire una risposta basata sul concetto di "sviluppo umano integrale'", di tutto l'uomo, di tutti gli uomini; e da una forte alleanza tra l'essere umano e il creato, la sua casa comune».Nel documento si ripercorre l'impegno e la fatica della comunità globale nell'elaborare alcune risposte concrete: gli Accordi di Parigi sul Clima e gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile. «Si tratta ora (con il G7, il G20 e gli altri appuntamenti internazionali in agenda) di dare corpo agli impegni, mettendo in pratica quanto previsto per affrontare le questioni che affliggono il pianeta. È necessario dare un segno di speranza ai poveri, a coloro che sono colpiti da guerre e carestie, cambiamento climatico, crisi economica. La Laudato Si' offre, su questi temi, un orizzonte di senso indispensabile per tutti: ci permette di costruire a partire da quanto accettato dalla comunità internazionale per andare verso una tutela sempre più piena della dignità dell'essere umano», si ribadisce del DDT. E sempre in vista del G7, alcune organizzazioni della società civile hanno preso l'iniziativa di "urlare" ai grandi del mondo la necessità di azioni efficaci per dare una risposta ai problemi di un pianeta sempre più in crisi.

Per aderire: http://www.gcapitalia.it/17-maggio-scream-day/

Il Dossier segue i 25 già pubblicati a partire dal gennaio 2015 e dedicati a molteplici tematiche e Paesi, tutti consultabili nella specifica sezione. La Caritas è molto attenta ai fenomeni globali che hanno un impatto sulla vita delle persone, e segue con attenzione gli sviluppi su questi argomenti attraverso la confederazione di Caritas Internationalis e le piattaforme continentali (Caritas Europa). Vi sono diversi gruppi di lavoro impegnati ad approfondire temi come il cambiamento climatico, gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, le migrazioni a livello globale, i vari vertici internazionali. Caritas Italiana partecipa in modo propositivo a questo percorso. Negli ultimi anni – spesso insieme ad altri organismi e uffici CEI - è stata molto attiva su alcune campagne nazionali come quella sul diritto al cibo Una sola famiglia umana: cibo per tutti. È compito nostro e sulla migrazione Il diritto di rimanere nella propria terra. Molte Caritas diocesane e delegazioni regionali sono impegnate nello sviluppo di contenuti legati alle tematiche globali. Va in questa direzione anche la campagna 'Liberi di partire, liberi di restare'. "È un segno della Chiesa italiana – ha detto il card. Bagnasco annunciandola - perché cresca la consapevolezza delle storie dei migranti, si sperimenti un percorso di accoglienza, tutela, promozione e integrazione dei migranti che arrivano tra noi, non si dimentichi il diritto di ogni persona a vivere nella propria terra".

da c.s. Caritas Italiana

Caritas Diocesana Veronese - L.ge Matteotti, 8 - 37126 - Verona (VR) - Tel. 045 8300677 - Fax. 045 8302787 - email Contatti