I° Rapporto SIA-RIA di Caritas

Pubblicato il 30 gennaio il Primo Rapporto di Valutazione sull'impatto del Sostegno per l'Inclusione Attiva (SIA) nell'ambito dei servizi di Caritas. Leggi il Rapporto

Caritas Italiana ha avviato nel mese di ottobre 2016 un percorso di valutazione del Sia, presso 5 regioni campione (Liguria, Toscana, Abruzzo, Molise, Sicilia).

Il percorso di valutazione si è sviluppato in riferimento a due principali obiettivi conoscitivi:

1. verificare la ricaduta del Sia sulle persone/famiglie prese in carico dai Centri di Ascolto Caritas;
2. definire, nell'ambito dell'implementazione della misura, il tipo di collaborazione/
rapporto sviluppatosi nel territorio tra sistema dei servizi e il "sistema Caritas".
Il percorso di valutazione si è svolto in riferimento a tre dimensioni/luoghi di indagine:
• il livello ecclesiale locale, coincidente con l'universo dei direttori delle Caritas diocesane e degli operatori attivi presso i Centri di Ascolto Caritas;
• il livello istituzionale (servizi sociali territoriali dell'ente pubblico);
• il livello personale, riferito ai beneficiari del Sia che sono anche utenti dei Centri di
Ascolto Caritas.
Rispetto agli obiettivi generali che hanno determinato l'avvio della ricerca, il percorso di valutazione prevedeva una serie di ulteriori obiettivi conoscitivi di valutazione e verifica a tutti gli attori coinvolti ai quali è stato chiesto di avanzare proposte e specificare possibili correttivi, allo scopo di migliorare/potenziare il livello di efficacia e presa in carico della misura nel territorio italiano.

Il percorso di valutazione ha adottato due distinti modelli di ricerca.
La prima fase di analisi ha adottato un approccio di ricerca quantitativa, e ha avuto lo scopo di sondare i territori diocesani con lo scopo di verificare il livello di coinvolgimento delle Caritas diocesane e parrocchiali nella prima fase di informazione/attivazione della misura.

La seconda fase di analisi è stata invece caratterizzata da un modello di ricerca di tipo qualitativo, e ha previsto diversi momenti di ascolto di tre attori della misura: le famiglie beneficiarie del Sia; gli operatori delle Caritas territoriali; gli operatori pubblici (assistenti sociali e operatori dei Centri per l'Impiego). Leggi il Rapporto

Caritas Diocesana Veronese - L.ge Matteotti, 8 - 37126 - Verona (VR) - Tel. 045 8300677 - Fax. 045 8302787 - email Contatti