Empori della solidarietà

L'aumento delle disuguaglianze sociali e della povertà, con il relativo insorgere di nuovi modelli di marginalità sociale e economica, è un fenomeno comune anche nella diocesi di Verona. Purtroppo oggi, accanto alle tradizionali forme di emarginazione, affiorano nuove condizioni di povertà che vedono sempre più famiglie costrette a vivere in solitudine il loro disagio. Gli Empori della Solidarietà sono un tentativo di cercare una soluzione più idonea e dignitosa, senza cadere in un facile assistenzialismo e dimenticare il valore educativo della spesa quotidiana. Il progetto Empori della Solidarietà nasce dalla collaborazione tra diversi enti attivi nell'ambito della povertà alimentare a Verona che hanno dato vita alla Rete Talenti.

Sono ormai diversi gli Empori nati nella Diocesi di Verona dal 2014.

A Verona l'Emporio don Giacomelli e l'Emporio Casa del Colle. A Villafranca l'Emporio Il Tione. A San Martino B/A l'Emporio Casa di Martino. A Bardolino l'Emporio 12 Ceste. A Legnago l'Emporio San Martino. In via di realizzazione altri Empori 

Ciò che intendono attuare e promuovere non vuole essere una risposta esaustiva al problema delle famiglie in difficoltà, ma vuole piuttosto essere una testimonianza concreta affinché non venga mai perso di vista il valore dell'accoglienza, della solidarietà e della gratuità.

Il progetto è rivolto, infatti, in maniera prioritaria ai nuclei familiari, residenti e non, in condizione di reale difficoltà e disagio familiare, lavorativo, economico e/o sociale, per un periodo di tempo stabilito, sufficiente a renderli più autonomi e integrati. Questo metodo alternativo alla distribuzione del "pacco viveri", permette alle famiglie attraverso una tessera punti di accedere al supermercato solidale e effettuare la spesa. L'obiettivo principale è quello di dare alla famiglia una possibilità concreta per superare la situazione di "crisi" e consentirle quindi di aumentare il proprio livello di empowerment; di porsi in modo attivo invece che assumere un atteggiamento di passività di fronte a possibili difficoltà ed eventi negativi.

È infatti importante mettere il nucleo nelle condizioni di raggiungere il maggior grado di autonomia tale da renderlo il più possibile autosufficiente, incoraggiandolo a percepirsi come portatore di risorse per sé e per gli altri e non solo di bisogni.

Sostieni anche tu gli Empori della Solidarietà attraverso la campagna ADOTTA UNA FAMIGLIA VICINA: CASA E CIBO.

Se vuoi donare alimenti leggi su La LAVAGNA degli Empori: OGGI MANCA

Per info:

Caritas Diocesana Veronese - Ufficio Donazioni

tel. 045 8302649

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Caritas Diocesana Veronese - L.ge Matteotti, 8 - 37126 - Verona (VR) - Tel. 045 8300677 - Fax. 045 8302787 - email Contatti